Lettera inviata alla Provincia Pavese:
 
Buongiorno Direttore,
dopo alcuni articoli apparsi su quotidiani pavesi, in cui rinasce la volontà di costruzione dell’Autostrada Broni-Mortara, il Partito Democratico ci tiene a ribadire la propria posizione in merito alla stessa
infrastruttura così come concepita. Riteniamo quasi surreale dover ancora portare questo argomento in
discussione.
Il progetto dell’Autostrada è stato bocciato dal Ministero dell’Ambiente, bocciato dal Ministero dei
Beni Culturali, bocciato a livello Provinciale, bocciato dai cittadini, dalle associazioni agricole. Tante le voci che si sono opposte a un progetto che non risolveva i problemi di viabilità della provincia e che avrebbe invece avuto un pesante impatto ambientale sul fragilissimo equilibrio dell’ecosistema provinciale.
Incomprensibili le motivazioni che spingono ancora alcuni esponenti politici a riproporre ancora lo stesso tema.
La contrarietà nasce non da un vezzo ma da valutazioni precise di non convenienza sotto svariati punti di vista, dall’ambientale all’economico non trascurando il sociale.
Ci teniamo a ribadire che non siamo il partito del NO a prescindere.
Solo di fronte ad un nuovo progetto, nuovi studi e tutta una nuova concezione dell’intera rete viaria il PD sarebbe pronto a dare una nuova valutazione nel merito.
Così com’è oggi il giudizio era, è e rimarrà una posizione contraria.
▪️Davide Corti, Resp. Dipartimento Sostenibilità PD Provincia di Pavia
▪️Enzo Garofoli, Resp. Forum Infrastrutture e mobilità PD Provincia di Pavia
▪️Silvia Grossi, Resp. Forum Smart Cities PD Provincia di Pavia
▪️Alda La Rosa, Resp. Forum Ambiente, PD Provincia di Pavia
 
Per leggere il post su Facebook CLICCA QUI
 
 
Partito Democratico della Provincia di Pavia